Foto di Ashkan Forouzani su Unsplash

Qual è il corretto uso di mascherine e guanti?

Il rifornimento di guanti e mascherine è diventato difficile nell’ultimo periodo a causa della pandemia di Covid-19.
Poiché questi dispositivi di protezione mancano soprattutto nelle strutture ospedaliere lasciando scoperti molti operatori sanitari, è nostro dovere, qualora ne fossimo in possesso, usarli con responsabilità e consapevolezza. Proprio perché scarseggiano, per rispettare anche il lavoro dei medici italiani, sarebbe corretto non comprare un numero di mascherine eccessivo rispetto alla vera necessità. È bene inoltre stare a casa e contribuire al contenimento della pandemia, ma se ci fosse il bisogno necessario di uscire, per esempio per andare a fare la spesa, bisogna essere sufficientemente protetti con guanti e mascherine per evitare un possibile contagio.

Con l’ultimo decreto emanato dalla regione Lombardia il 25 marzo, entrato in vigore il 5 aprile, tutti i cittadini sono obbligati a coprire le vie respiratorie con una mascherina.

Ora vi elenchiamo alcuni procedimenti corretti da eseguire nel caso in cui dovessimo utilizzare questi dispositivi sanitari; per quanto riguarda le mascherine è bene dopo averle utilizzate (in presenza di mascherine monouso, dopo un solo utilizzo) togliere queste ultime afferrandole dal lembo elastico laterale senza toccarne la parte frontale in quando la stessa potrebbe essere infetta e favorire il contagio, per quanto riguarda l’uso corretto dei guanti monouso, invece, bisogna seguire lo stesso procedimento utilizzato dai medici in quanto è facile favorire il contagio rimuovendoli in maniera scorretta: con la mano destra bisogna afferrare il guanto sinistro dall’esterno senza avvicinarsi alla pelle e sfilare il guanto con la mano a pugno. Questo guanto va appallottolato e inserito nella mano destra chiusa a pugno. Con la mano sinistra questa volta avviene il processo contrario: non bisogna assolutamente toccare la parte esterna del guanto (perché la mano sinistra non è protetta da nulla) e inserire le dita all’interno del guanto per poter sfilare quest’ultimo.

Ti è piaciuto l'articolo? Clicca sul cuore! 1 Star
Loading...