Mettiamo alla prova un’ intelligenza artificiale: GPT-3

Nel corso degli ultimi 10 anni, la tecnologia ha compiuto progressi sbalorditivi nell’ambito dell’intelligenza artificiale: basti pensare allo sviluppo dei diversi assistenti digitali.

“Alexa, dimmi una barzelletta”, “Cortana, cantami una canzone”, “Siri, come stai?”, domande buttate lì giusto per passare il tempo, senza aspettarsi nulla di straordinario.

Se invece foste interessati ad avere una conversazione più “umana” con un AI, dovete sapere che esistono sistemi creati per produrre un testo simile a quello di una persona in carne e ossa.

Noi abbiamo deciso di mettere alla prova la versione online del Generative Pre-Trained Transformer 3(GPT-3).Si tratta di un software di intelligenza artificiale prodotto e messo in commercio nel 2020 dalla società californiana OpenAI.

La capacità di GPT-3 di generare testi è tutta basata su un calcolo di probabilità e su delle reti neuronali artificiali. In pratica, è stato creato un grande database di testi sugli argomenti più disparati tratti da milioni di pagine web. Su questi testi il sistema ha imparato quali frasi o parole compaiono con maggiore frequenza dopo una data frase o parola, formando delle “reti” di espressioni ricorrenti.

Di seguito troverai i risultati dei nostri tentativi. Le frasi in grassetto sono le nostre prompts a partire dalle quali GPT-3 ha generato i testi.  Non abbiamo modificato in alcun modo quanto prodotto dal sistema.

1. Ci siamo chieste se il sistema fosse in grado di riconoscere un testo famoso e di completarlo, ma l’AI preferisce fare di testa sua. Ha, poi, il brutto vizio di lasciare la narrazione incompleta proprio sul più bello. Riprendendo il celeberrimo incipit di Orgoglio e Pregiudizio, l’AI ha gettato le basi per uno sviluppo della trama…interessante.

It is a truth universally acknowledged that a single man in possession of a good fortune, must be in want of a wife.

Families, as well as individuals, are often wrong in their conclusions and persons who are in general, esteemed good judges of character, may make mistakes, even where the most important interests are concerned. It is not, then, surprising, that the family of Mr and Mrs

 

2. Se invece cercate una scusa, forse vi conviene chiedere a Siri…

I’m sorry, professor, I’m late because I was”

“I don’t want to hear any excuses,” he snapped, then went on in a quieter tone, “Why aren’t you dressed?”

“What?”

“Why aren’t you dressed?”

“I am dressed.”

“No, you’re not. There

 

3. Tutto sommato, però, è un ragazzo studioso…

That Monday, I had not done my homework because I was busy with something else, but I had lots of time Tuesday and Wednesday. I have decided to tell you that I had to do my homework on Wednesday.

I finished my homework on Wednesday. On Thursday. I gave my homework to a nice teacher. On Friday I got my homework back

 

4.  …peccato che noi non avessimo ancora capito bene come utilizzarlo…

I had not done my homework for Monday because

was too busy, damn.

had not done my homework for Monday because

I had not done my homework for Monday because

I had not done my homework for Monday because

was too busy, damn.

I had not done my homework for Monday because

 

5. Una volta compreso il funzionamento del sistema, abbiamo voluto provare con un linguaggio più formale. Nella probabile ipotesi che Sua Altezza reale chieda un vostro confronto in questioni di politica estera, non temete: GPT-3 verrà in vostro soccorso!

Your Highness, about the foreign policy issues discussed last month, I must tell you that nothing has changed!

As I said at the time, the United States will work with your government and the other willing governments to halt Iran’s nuclear weapons program. We have also made clear that we prefer a diplomatic solution to this problem. But as the President has said, “the United States

 

6. Ci chiedevamo se potesse simulare anche la parlata di un bambino.

This weekend, my cousin Andrew from Manchester came to us with my uncle and my aunt. He is nine years old, two years older than me, and he is very good at video games. We played Mario Kart and Crash Team Racing on the Dreamcast, but my favourite game was Super Monkey Ball on the Gamecube. He could not beat this one because he can’t turn in It!

I did not sleep well last night because I was thinking

 

7. Se dovete sponsorizzare il prodotto dell’anno, sapete a chi chiedere. (L’aggiunta del P.S. non è stata una nostra iniziativa.)

for shining hair and a silky effect, try  the new natural conditioner with avocado and shea butter. P.S. Do you have any suggestions on how to make my hair  thicker? I know it’s a bit of a long term thing,but I could do with the help while I’m trying to build up my hair.

 

8. La versione online di GPT-3 non risponde benissimo a un imput inserito a metà testo, anche perché è basato su un sistema probabilistico e quindi non è in grado di comprendere e adattare il senso di ciò che scrive. Noi speravamo in racconto di avventura, ma abbiamo ottenuto una confessione inaspettata.

when i watched Jurassic Park as a child, the most frightening scene for me was that Velociraptors could open doors.

I was petrified of velociraptors for years.

I was terrified of velociraptors for years.

Suddenly a T-Rex bit my arm

I am most afraid of the big T-Rex that bit my arm, what is the worst fear you have had in your life?

I still to this day have a fear of velociraptors

I still to this day fear velociraptors.

 

9. Scrivere una recensione non è mai stato così facile, ci dicono.

It has only been out two weeks ago, but the album is already at the top of the charts despite of the critics claiming that the album is not as good as the previous two releases.

The album is named after a 2005 song of the same name, and the release of this album is in celebration of Led Zeppelin’s 50th birthday

The album is also said to be the best one of the three albums released after the reunion

In a statement, Plant said, joking, that. “I have no idea why we waited so long to get together and write some new songs. but I guess we’re about 50 years older and wiser.”

 

10. Forse la poesia non è delle più originali, ma, a questo punto, non puoi non innamorarti di GPT-3.

my love, the first time I saw you, I loved you,

and so it will be until the end of time.

You have stolen my heart, and I love you,

for that is what you do when you are in love,

you steal hearts, as I have stolen yours.

I want to hold you

 

11. A volte si ha bisogno di un aiuto per ragionare su questioni importanti…

to be or not to be

“I’ve been reflecting a lot on the “Will I ever succeed in my career?” question, and I’ve come to the conclusion that it is not a good use of my time. I mean, it’s not a bad question, but it’s too abstract. It doesn’t have a real world on. “I started thinking about it. I realized that the question I should be asking is ” What will I do if I succeed?” If i succeed in my career

 

Quello che emerge dalle nostre prove è la tendenza del sistema a generare testi con una sintassi piuttosto semplice, ma efficace. Bisogna dire, che, tuttavia, aumentando la lunghezza dei testi, aumenta anche la probabilità di incappare in eventuali errori o incongruenze.

Quindi, concludendo, possiamo dire che GPT-3 è ormai in grado di scrivere come noi?

Come la maggior parte di noi, forse sì. Ma, di certo, non è in grado di elaborare un testo come farebbe una mente umana: proprio per via del suo funzionamento, il sistema tende a scrivere “per frasi fatte” di cui non comprende il senso. Nonostante i risultati sorprendenti del sistema, le frasi e le espressioni più frequenti sul web sono ancora lontane anni luce dalla creatività di uno scrittore e dall’originalità che ne deriva.

 

Se avete trovato interessante l’argomento, vi consigliamo questo editoriale:

https://www.theguardian.com/commentisfree/2020/sep/08/robot-wrote-this-article-gpt-3

 

Articolo di Giorgia Gattella e Lia Muzzin

 

Ti è piaciuto l’articolo? Clicca sul cuore! 1 Like
Loading…


Pubblicato

in

,

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.